Home - Ricette - Come cucinare la Quinoa

Come cucinare la Quinoa

Condividi sui social network:

Oppure copia e condividi questo URL

Come cucinare la Quinoa

  • 15
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Aggiusta porzioni:
500g Quinoa Vai all'ingrediente
q.b. Sale Vai all'ingrediente

Ingredienti

Introduzione

Condividi

La quinoa contrariamente a quello che si pensa, non è una graminacea, ma appartiene alla famiglia Chenopodiaceae, che è una famiglia di piante erbacee come gli spinaci o la barbabietola.
Perchè ci piace questa pianta? La quinoa è innanzitutto ricca di fibre e proteine e ha un basso indice glicemico, quindi un basso impatto sullo zucchero nel sangue e l’insulina.
Come si cucina la quinoa? E’ molto facile da cucinare, bastano 10-15 minuti, seguite pure i passi illustrati qui sotto e una volta cotta unitela pure a dei pomodorini, basilico, cipolla fresca e olio extra vergine ad esempio, così avete un’ottima insalatina estiva ricca di fibre e veramente salutare!

Preparazione

1
Fatto

Innanzitutto sciaquate la quinoa con acqua fredda aiutandovi con uno scolino per eliminare qualsiasi traccia del gusto amaro.

2
Fatto

Poi mettete il doppio di acqua in un pentolino rispetto a quanta quinoa state cucinando: se cucinate 500g di quinoa, utilizzate 1 litro di acqua.

3
Fatto

Portate ad ebollizione e cuocete per almeno 10 minuti. La quinoa in questo modo la si può mettere nell'acqua ancora prima di averla portata ad ebollizione, non ci saranno problemi nella fragranza. Salate a vostro gusto a seconda dell'uso della quinoa (se ci fate dei biscotti, ad esempio, non salatela affatto!)

4
Fatto

Continuare la cottura fino a che l'acqua non si sia ritirata del tutto

5
Fatto

Una volta che l'acqua sarà ritirata la quinoa è pronta! Scolatela comune per eliminare al massimo il residuo liquido e fatela raffreddare, poi utilizzatela come base per magnifiche insalate ricche di fibre o per farci biscotti o torte!


Gabriele

Aggiungi un commento