Home - Ricette - Cavolfiore strascicato con aglio

Cavolfiore strascicato con aglio

Condividi sui social network:

Oppure copia e condividi questo URL

Cavolfiore strascicato con aglio

  • 25
  • Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Aggiusta porzioni:
1 Cavolfiore
4 teste Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva Vai all'ingrediente
q.b. Sale Vai all'ingrediente
q.b. Pepe Vai all'ingrediente

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il cavolfiore è un ortaggio che o piace tantissimo o non piace per niente: ha un sapore molto particolare che a molti palati può non essere il massimo, per questo noi di SenzaFarina.it abbiamo pensato di abbinare il sapore tenero del cavolfiore con quello decisamente più marcato dell’aglio. In questa ricetta di cavolfiore strascicato con aglio c’è dietro tutta la tradizione contadina di alcune generazioni fà nella mia famiglia, che fortunatamente è sopravvissuta grazie ai miei genitori. Io cerco di farne tesoro perchè è nella tradizione contadina che si trovano le soluzioni più semplici ma anche gli abbinamenti di gusti favolosi.
Provate questa ricetta che trasformerà il sapore “banale” del cavolfiore in una vera e propria delizia di contorno!

Preparazione

1
Fatto

Per prima cosa pulite il cavolfiore delle foglie esterne e di parte del gambo, poi dividete il fiore in piccole parti come nell'immagine qui sopra.

2
Fatto

Sciacquatelo per bene dalle impurità con acqua fredda, mettete un cestello per cottura a vapore dentro un pentolino con un pò di acqua (se avete una vaporiera ancora meglio) e portate ad ebollizione.

3
Fatto

Chiudete con coperchio e fate cuocere a vapore per circa 10-15 minuti, ma senza portare il cavolfiore a cottura completa in quanto dobbiamo continuare a cuocerlo in padella con l'aglio per alcuni minuti. Mentre il cavolfiore cuoce prendete delle teste di aglio, schiacciatele per poter togliere più facilmente la buccia, e tagliatele grossolanamente.

4
Fatto

In una padella capiente mettete dell'olio extravergine d'oliva a scaldare, aggiungeteci poi l'aglio e infine il cavolfiore dopo averlo cotto al vapore, ma ancora al dente.

5
Fatto

Salate e pepate a vostro piacere e poi iniziate a spadellare il cavolfiore e l'aglio di modo che non si bruciano solo da una parte. La cottura in padella deve avvenire in modo più uniforme possibile.

6
Fatto

Dopo aver spadellato per circa 5-7 minuti dovreste iniziare a vedere il cavolfiore imbrunirsi un pò: a questo punto il sapore dell'aglio avrà "sposato" quello del cavolfiore e questo contorno saporitissimo è pronto per essere servito!
Buon appetito!


Gabriele

Aggiungi un commento